Yoga in gravidanza

In qualunque fase della vita ci siano cambiamenti importanti, lo Yoga può essere di grande aiuto.

In particolare praticare Yoga in gravidanza può aiutare a:

  • ristabilire l’equilibrio fisico e mentale che si modifica con l’evoluzione naturale della gravidanza e l’aumento del volume della pancia
  • mantenere una postura corretta
  • regolarizzare l’equilibrio emozionale attraverso gli esercizi di respirazione
  • potenziare la connessione e la comunicazione con la creatura nella pancia
  • attivare la circolazione del sangue e quella linfatica, per contrastare disturbi come il gonfiore e la pesantezza delle gambe
  • ridurre sintomi che possono comparire, come dolori lombari, la nausea, la costipazione, la cefalea, solo per citarne alcuni …
  • aumentare la forza, la flessibilità e la resistenza muscolare, utili per il travaglio e il parto.

Tutti gli strumenti classici dello Yoga vengono adattati alle diverse fasi della gravidanza, mese dopo mese. Ma è indubbio che le tecniche di rilassamento e di preparazione alla meditazione siano i più efficaci, e graditi, sia alla mamma sia al bambino e alla bambina che nasceranno, e quindi: Yoga Nidra per tutti!

25555981171_7973dec42f_c